deutsch | italiano

Jole olimpica (O-Jole)

È una delle classi più attive nella federazione velica tedesca DSV. Regate con oltre 30 partecipanti ed oltre 60 appuntamenti annuali nella sola Germania, come pure regate internazionali con più di 80 partecipanti sono all'ordine del giorno: gli associati sono velisti giovani, o rimasti giovani, dai 20 ai 70anni, come dire giovani rampanti e vecchie volpi.
Il crescente favore che gode la classe, sta nella consistenza dei velisti, che si misurano non solo con l'impegno sportivo, ma anche con svariate attività collaterali.

Anche il regatante meno bravo trova nel gruppo il suo riconoscimento. L'occhiata alla barca del campione, un consiglio al neofita per la messa a punto, o l'amichevole discussione di una protesta, sono esempi di rapporti gentili ed amichevoli; anche la mancanza di equipaggi sponsorizzati, favorisce rapporti reciproci tranquilli.

Attualmente non più singolo olimpico, è in Germania una delle classi più numerose (circa 550 associati), seguita dall'Olanda con circa 200, e poi Svizzera, Austria, Italia, e Rep.Ceca; sporadiche presenze in Polonia e Brasile. In ogni nazione ci sono gruppi di "o-joller" ben organizzati e, tradizionalmente, la presidenza internazionale della classe viene assegnata ad un olandese.

Qualsiasi variazione alle regole di classe, viene qui discussa collettivamente e di comune accordo, per poi essere presentata alla DSV per l'approvazione.

Pure il velista non regatante trova soddisfazione nella O-Jole: la sua bella linea e la sua robusta coperta, invogliano l'escursione sull'acqua, sia in compagnia femminile che in gita con i bimbi.

La flotta O-Jole del lago di Caldaro

In Italia esiste un'unica flotta di O-Jole, e precisamente quella del lago di Caldaro, composta da sette imbarcazioni dell'AVLCaldaro e da due dello YCBolzano, che però non è rappresentata all'interno della FIV. La sua attività si svolge primariamente attraverso un allenamento settimanale al lago, e con la partecipazione alle regate locali, dove si registra una media di 30-40 iscritti provenienti per lo più dall'estero; gli o-joller più attivi partecipano al Campionato dei Laghi Alpini, come pure al Campionato Europeo, manifestazioni con anche 120 iscritti che ogni 4-5 anni vengono co-organizzate dal locale Circolo caldarese.

Oltre a quella velica, vengono curate anche altre attività, quali grigliate e cene, camminate in montagna e gite turistiche, il tutto per rinsaldare lo spirito di gruppo.

O Jollen Ausfahrt

La barca

Venne costruita per i giochi olimpici del 1936 come deriva singola con randa sartie e strallo, e scafo con centine; grazie alla costruzione solida ed alle buone caratteristiche veliche, esistono ancora oggi molte barche datate.

Nel tempo sono cambiati la tecnica di costruzione ed i materiali usati: all'inizio rigorosamente legno sia per lo scafo che per l'alberatura, oggi sostituito con la vetroresina anche se la coperta, per ragioni estetiche, viene ancora realizzata in mogano; il doppio fondo ha sostituito le riserve di galleggiamento, mentre per la costruzione dell'albero, l'alluminio ha sostituito il legno con notevole guadagno di flessibilità e conseguente avvento della regolazione di sartie e strallo; le regolazioni sono comunque contenute da permettere a barche di diverse generazioni, la possibilità di regatare insieme senza grosse differenze.

Dal punto di vista tecnico è una barca "one design", ha un albero con complesse regolazioni che se impostate correttamente, permettono il governo della barca anche con vento forte. Rispetto ad altre classi, la bravura del timoniere gioca un ruolo maggiore rispetto alla sua prestanza fisica od al suo peso: per questo è la barca ideale per tutte le età, pesi, forme fisiche.

Oggigiorno, per ridurre i costi, vengono costruite anche barche tutte in vetroresina che però devono rispettare il peso minimo previsto dalle regole di classe, il che garantisce una costruzione robusta e duratura: solo così si spiega che sui campi di regata si trovano nelle prime posizioni barche nuove, vecchie di 10-15 ani ed anche barche integralmente in legno.

Links

Foto

Alpen Cup Reschen 1997 Gardasee 2006 Alpen Cup St. Moritzsee 2007 Plon Cup

Dimensioni

lunghezza f.t.:5,00 m
larghezza f.t.:1,66 m
immersione:0,15 / 1,10 m
altezza albero:6,80 m
peso:ca. 220 kg
Sup. velica:11,5 m²

Bandiera di classe

Bandiera di classe

Profilo dell'O-Jole

Profilo dell'O-Jole
Ultima regata

Meteo

Come arrivarci

Associazione Vela Lago di Caldaro
S. Giuseppe al Lago 14
39052 Caldaro
BZ - Italia
info@svks.it